Categoria: news

Serata con Nicole Orlando: il Legnano c’è

Legnano sempre solidale. Sabato 17 novembre, alle ore 21 a Palazzo Leone da Perego, a Legnano, si terrà la serata “Vietato dire non ce la faccio”. Una serata “al di là dei limiti” per dimostrare che non esiste ostacolo fisico che non possa essere superato con la determinazione. La protagonista assoluta sarà Nicole Orlando (nella foto), campionessa di atletica leggera e triathlon che nella sua carriera ha conquistato 4 medaglie d’oro e una d’argento e 2 record mondiali. La personificazione stessa del motto della serata. Una campionessa modello.
L’Ac Legnano collabora all’organizzazione, di cui è artefice Legnano Futura. Parteciperà alla serata l’0norevole Laura Bignami ma l’iniziativa, va sottolineato, è assolutamente apolitica.

Parcheggio della tribuna rossa chiuso per Legnano-Varese

Legnano-Varese, una partita di prestigio, di tradizione e di cartello. Per l’incontro più atteso delle prossima giornata di campionato tra due grandi del calcio italiano ci si aspetta il pubblico delle grandi occasioni. E’ prevista una misura di sicurezza: L’Ac Legnano comunica infatti che il parcheggio della tribuna rossa resterà chiuso per ragioni di ordine pubblico

Addio Crespi, grande protagonista degli anni ’50

Se ne è andato un altro pezzo della grande storia lilla. Ci ha lasciato Adelio Crespi, 81 anni, protagonista prima come giocatore nella seconda metà degli anni Cinquanta, poi per due stagioni sulla panchina lilla nel biennio 1979-81. Crespi, mezzala dinamica, debuttò nel Legnano in serie B il 3 marzo 1957 nella sfortunata trasferta di Modena (3-0 per gli emiliani). La domenica successiva disputò il vittorioso derby interno contro la Pro Patria, vinto 1-0 con gol di Lupi. Totalizzò 4 presenze in quella stagione. Nelle successive tre fu protagonista assoluto in C, con 21 presenze nel 57-58, 24 presenze e 6 gol l’anno dopo (memorabile la sua doppietta nella prima giornata contro il Pisa, vittoria casalinga per 3-2) e, nel 59-60, un campionato da perno assoluto con 33 presenze e 9 gol. Si trasferì quindi alla Pro Patria dove giocò 4 campionati di B e poi a Solbiate, 9 stagioni in C per chiudere la carriera.
Tornerà a Legnano come allenatore a cavallo tra anni Settanta e Ottanta, con un ottimo quarto posto nella prima stagione. La dirigenza dell’Ac Legnano esprime le più sentite condoglianze alla famiglia. Le esequie verranno celebrate martedì.

Parcheggio agevolato per i possessori della tessera rossa

Un’importante agevolazione per l’accesso allo stadio in occasione della partita di domenica 30 settembre contro l’Alcione. I possessori della tessera di tribuna rossa potranno posteggiare l’auto nel parcheggio adiacente allo stadio di fianco alla tribuna laterale, semplicemente esibendo la tessera.
Alle ore 15, mezz’ora prima del fischio d’inizio, verrà presentata al Mari la nuova Mercedes classe A, grazie alla partnership con la concessionaria Autocentauro di Legnano.

Il capolavoro di Munafò: Valerio Foglio torna in lilla!

Non è un sogno, ma realtà: Valerio Foglio è lilla!!! L’indimenticabile protagonista della grande stagione che portò il Legnano al settimo posto dell’allora C1, nel 2008, con Valdifiori e il tecnico Notaristefano, poi assoluto protagonista sui campi della C per dieci anni, ha firmato oggi il contratto che lo lega al SUO Legnano. Legnanese doc, aveva sempre detto che sarebbe tornato nella città del Carroccio per chiudere la carriera, ma così non è stato: Foglio è tornato a casa molto prima del previsto, quando ha ancora molte stagioni di altissimo livello da regalare al calcio e ai tifosi lilla, per cui è sempre stato un simbolo e un sogno.

Dopo l’arrivo di Fautario, quello di Foglio porta nella rosa a disposizione di mister Erbetta un altro giocatore “extraterrestre” per la categoria. Ora più che mai è lecito sognare, forti anche del fatto che la squadra è partita bene e non ha lasciato punti nei confronti delle squadre di caratura inferiore, un problema che l’anno scorso invece non si riuscì a risolvere. Oggi, con Valerio Foglio, è come essere su un altro pianeta. Anche se le promesse andranno mantenute sul campo. Forza Valerio! Forza lilla!

Straordinario colpo: Simone Fautario in lilla!

Uno straordinario colpo di mercato del Legnano! Ancora una volta il presidente Giovanni Munafò e il direttore sportivo Maurizio Salese hanno compiuto un’operazione capolavoro, un chiaro segnale delle intenzioni e degli obiettivi della dirigenza di via Palermo. Oggi ha firmato Simone Fautario, 31 anni, scuola Inter, ma ex Como, Frosinone, Modena, Pisa e Fano, dove proprio quest’anno è stato protagonista della salvezza della squadra marchigiana in serie C. Si tratta di un giocatore di caratura altissima per la categoria, basti pensare che non ha mai giocato nemmeno in serie D, ma solo dalla C alla A! Dopo l’intera trafila delle giovanili nerazzurre, ben dieci anni, ha giocato molto in B e soprattutto in C, da dove appunto proviene. Due anni fa ha giocato a Pisa agli ordini di Rino Gattuso. Terzino sinistro che in passato ha anche giostrato nei reparti più avanzati, rappresenta per il Legnano una potentissima iniezione di qualità.

Bravo Marco! E’ lui il vincitore di “Io mi abbono”

Complimenti Marco! Una passerella e un premio meritatissimo per un ragazzino più lilla che mai. E’ stato Marco Calini a vincere il concorso “Io mi abbono”, organizzato dal Legnano per promuovere la propria campagna abbonamenti e la creatività dei tifosi. Marco, per tutti Il Capitano, è figlio di Beppe, ambasciatore lilla, storico sporter e autore dell’inno ufficiale della nostra gloriosa squadra. La premiazione è avvenuta nell’intervallo dell’incontro casalingo col Fenegrò.

Giovanili gratis al Mari, cambi alla viabilità per la Bernocchi

Il Legnano debutta al Mari e ci sono due importanti informazioni per i tifosi: la società ha subito voluto lanciare un messaggio di unità ed entusiasmo. Tutti gli atleti del settore giovanile, infatti, potranno accedere gratuitamente allo stadio purchè si presentino in divisa ufficiale. Questo per colorare gli spalti di lilla e di freschezza.
La partita contro il Fenegrò inizierà alle 15.30 e si disputerà in simultanea con la prestigiosa edizione del centenario della Coppa Bernocchi. Per l’occasione ci saranno molte modifiche e limitazioni alla viabilità. Riassumiamo qui quelle che possono coinvolgere più o meno direttamente i tifosi diretti al Mari.
Dalle 11 fino al passaggio della corsa è vietata la circolazione in piazza IV Novembre, corso Italia, piazza Monumento, piazza del Popolo, via Venegoni (da piazza del Popolo a via Genova), piazza Vittorio Veneto, via XX Settembre
Quella più importante però è la seguente: dalle 15 fino al passaggio della corsa, saranno chiuse al traffico veicolare via dell’Acquarella, via Rovellini, via Picasso, via Saronnese, via Battisti, via San Francesco d’Assisi, corso Sempione, viale Toselli, via S. M. del Carso, via XX Settembre, via Venegoni, piazza del Popolo, piazza Monumento, corso Italia e via Barlocco.

Umac e Rolla, il Legnano è sempre più solido

Si rafforza ancora la compagine societaria del Legnano. C’è una new entry nel consiglio direttivo lilla: è quella di Edoardo Rolla (nella foto), contradaiolo di San Domenico, noto a tutti a Legnano per la vicinanza della sua famiglia al mondo del Palio.
Un’ulteriore e importante spinta viene dalla notizia di oggi: l’accordo firmato dal presidente Giovanni Munafò con Umac, azienda di Castano Primo specializzata nell’utensileria meccanica, nella quale vanta un’esperienza trentennale che ha garantito all’impresa castanese un ruolo di primo piano nel settore. Un accordo di cui il presidente va molto fiero per il prestigio del nuovo sponsor. Dopo l’ottimo debutto in campionato, per coincidenza proprio a Castano, non poteva esserci viatico migliore per il big match di domenica contro il Fenegrò, debutto al Mari della nuova stagione.