Categoria: news

Il Mari è sempre più bello: rifatte le panchine e la scalinata centrale

Nuovo capitolo nel rinnovamento del look del Mari. I tifosi noteranno subito due differenze nello stadio. Durante la pausa natalizia l’amministrazione comunale ha sostituito le vecchie panchina interrate, ormai obsolete e ammalorate, con nuove panchine a norma e a livello del terreno di gioco. Il secondo intervento ha riguardato la manutenzione della scalinata di accesso alla tribuna centrale.
Questi lavori fanno seguito a quelli realizzati dalla società, cioè il Lilla Store all’interno della tribuna stampa e la nuova sala stampa. Una collaborazione tra amministrazione comunale e Ac Legnano che non può che portare buoni frutti ci colori lilla e a tutta la città.”Ringraziamo l’amministrazione per l’impegno dimostrato nel mantenere decorosamente un bene pubblico – commenta il vicepresidente Alberto Tomasich – Nella prossima estate sarà anche effettuato il rifacimento degli spogliatoi, un altro impegno concreto assunto dal sindaco Fratus e dalla sua squadra”.
Il Giovanni Mari potrà quindi presentarsi nel migliore dei modi a un appuntamento non lontano e prestigioso: il 2 ottobre 2021 compirà 100 anni. L’inaugurazione, allora, avvenne con una partita di campionato contro l’Inter dall’esito trionfale: 6-0 per i lilla.

Gli auguri del presidente Munafò a tutti i tifosi lilla

Auguri color lilla! La dirigenza, lo staff tecnico e i giocatori dell’Ac Legnano augurano un Buon Natale e un 2018 ricco di di gioie e successi a tutti i tifosi.
“Un pensiero alla fine di questo 2017 è doveroso – sono le parole del presidente Giovanni Munafò – Un grazie al nostro meraviglioso pubblico con l’augurio di un 2018 memorabile e soprattutto l’invito a esserci tutti, più numerosi che mai, alla ripresa del campionato, il prossimo 14 gennaio al Mari contro il Vigevano”.
Per chi non riesce a stare così tanto senza le partite dei lilla, c’è un appuntamento più vicino: domenica 7 gennaio, alle ore 14.30, il Legnano giocherà in amichevole a Solaro, contro la locale squadra che milita in Promozione.

conferenza

Legnano-Busto 81 in diretta tv su BePiTV.it

Diretta streaming video per il big match Legnano-Busto 81. Questo servizio verrà offerto da Be.Pi Sport (si accede da http://www.bepitv.it, previa registrazione gratuita).  Sarà quindi possibile, in via del tutto eccezionale, seguire la partita in diretta tv trasmessa dall’emittente saronnese. La telecronaca sarà affidata ad Alessandro Chiatto.
Per evitare sovrapposizioni, sempre per quest’unica volta, verrà sospesa la diretta radio di Sport Legnano e dell’Ac Legnano. Tornerà regolarmente con la prima di ritorno, Legnano-Città di Vigevano del 14 gennaio.

Nuova bomba del Legnano: ha firmato Alex Romano

Un’altra bomba di mercato per il Legnano. L’ultima, fragorosa come le altre, a completare una sontuosa campagna acquisti di dicembre. Oggi è arrivata la firma di Alex Romano, ex Bustese e Oltrepò, punta centrale dai numeri impressionanti: impossibile dimenticare i 28 gol con in Eccellenza nella stagione 2014-2015, seguiti dai 14 in serie D, sempre coi colori granata, prima del trasferimento all’Oltrepò, nella natìa Voghera. Romano è tecnico, potente, veloce e vede la porta come pochi altri. E ha fame. Una caratteristica assai importante per il presidente Giovanni Munafò.
Come Bottone e prima di lui Bianchi e Grasso, sarà subito disponibile. Se un messaggio doveva partire da via Palermo sulle intenzioni della società, è partito forte e chiaro. Ora starà a mister Rovellini e alla squadra trasformare tanto ben di Dio in punti. Cosa non sempre automatica nel calcio.

Capolavoro di mercato: ha firmato Davide Bottone

Colpo grosso del Legnano. Questa mattina, nella sede di via Palermo, Davide Bottone ha firmato il contratto che lo lega alla società lilla. Centrocampista decisamente fuori categoria, vanta 9 presenze in serie A con il Torino (stagione 2007-2008), 69 in B, un’infinità in C, uno scudetto e una coppa di Romania vinti con il Cluj, tre anni a Frosinone, poi Torres, Varese e, in questo inizio di campionato, Nuorese. Oltre ad aver giocato in tutte le nazionali giovanili, compresa l’Under 21 di Casiraghi.
Bottone ha 30 anni, è quindi nel pieno della maturità agonistica, e sarà una pedina fondamentale per l’ulteriore salto di qualità del Legnano, necessario per recuperare i punti di ritardo sulle prime due in classifica (domani per noi sarà riposo) e puntare alla vittoria in campionato.
Un pezzo da Novanta, che rende la rosa lilla ancora più competitiva e forte. Bottone è pronto per il debutto nel delicatissimo big match contro il Busto 81, domenica 17 dicembre al Mari.

Venerdì 8 Legnano in amichevole a Uboldo

Il Legnano non si ferma. Domenica la squadra lilla osserverà il suo turno di riposo, ma la preparazione continuerà con un’interessante amichevole il giorno dell’Immacolata. Venerdì 8, alle ore 14.30, al centro sportivo di via Manzoni, a Uboldo, il Legnano affronterà i padroni di casa dell’Uboldese, impegnati quest’anno nel campionato di Promozione. Un test importante per tenere caldi i muscoli e accelerare l’inserimento dei nuovi acquisti.

Il mercato parte con due botti: Bianchi e Grasso!

Arrivano i rinforzi! Il primo giorno di mercato del Legnano è atomico. Oggi nella sede di via Palermo sono stati coronati due acquisti di eccezionale rilievo: torna a casa, dopo quasi due anni ad Arconate, Marco Bianchi. Il fortissimo centrale sanvittorese, amato dai tifosi per il suo attaccamento alla causa lilla, era commosso al momento della firma (nella foto). Il coronamento di un sogno. La batteria dei centrali difensivi così si rafforza in modo decisivo: con Scarcella, Mele e “Robocop” Bianchi mister Rovellini èpuò dormire sonni molto più tranquilli.
L’altro grande acquisto, attesissimo alla prova del campo dopo i numeri stratosferici fatti registrare nel Ferrera Erbognone, squadra della Promozione Pavese, è l’attaccante Domenico Grasso: 16 gol in 12 partite, una mitraglia. L’anno scorso altri numeri da capogiro. Su di lui giura il presidente Giovanni Munafò, rimasto colpito dalla velocità e dalla tecnica di questa punta imprendibile. Una spalla ideale per Panigada, e assieme a Crea e Myrteza una Santabarbara da sogno.

Diego Munafò è il nuovo presidente onorario del Legnano

Nuova nomina ai vertici del Legnano: Diego Munafò, 41 anni, avvocato, è da ieri il nuovo presidente onorario della società lilla. Il presidente Giovanni Munafò e i due vice Simone Fraietta e Alberto Tomasich hanno voluto compiere un gesto molto significativo per riconoscere l’impegno da lui profuso in questi mesi al servizio della causa lilla.
“Gli porgo i migliori auguri di buon lavoro – sono le parole di Giovanni Munafò – E’ giusto, oltre che opportuno, che Diego possa operare con un incarico ufficiale”.

Il calendario del Legnano in vendita al Mari

Un 2018 da vivere all’insegna dei lilla. E’ stato pubblicato il calendario 2018 dell’Ac Legnano. Sarà messo in vendita già domenica, in occasione dell’incontro interno con il Fenegrò, al prezzo di 5 euro.
E sarà disponibile da lì in poi in sede. I mesi sono naturalmente corredati dalle più belle foto dei lilla dall’inizio dell’era Munafò.

“Un Natale di luci”: il Legnano è protagonista

Anche il Legnano sarà tra i protagonisti della giornata “Un Natale di luci”. La kermesse destinata a fare la gioia di grandi e piccini animerà corso Garibaldi domenica 3 dicembre, dalle 10.30 alle 18.
L’Ac Legnano sarà presente per la vendita del merchandising lilla. Un’occasione per avvicinarsi alla più gloriosa società sportiva cittadina e di sostenerla acquistando capi di vestiario e gadget, perfetti come strenne natalizie.