Myrteza

De Angelis indisponibile contro il Calvairate: pronto Myrteza

Una partita che vale una finale di Champions. Per il Legnano saranno tutte così, da qui in poi. Dopo il pareggio contro il Vigevano, incontro che ha fatto molto male e ha insegnato altrettanto, la squadra è chiamata all’immediato riscatto contro il Calvairate. Si gioca domani sul campo sintetico di via Leopardi, a Vimodrone, con inizio alle 14.30. Per mister Rovellini c’è un problema inatteso: Nicholas De Angelis non potrà essere della partita per problemi fisici. Automatico, quindi, l’impiego di Myrteza (nella foto) in avanti. Difficile anche la presenza di Bonomi, per una botta rimediata in allenamento: è pronto Trabuio, che ha recuperato.
I conti sui sacrifici necessari sono presto fatti: in difesa rientra certamente Azzolin, ma dovrà restare fuori uno tra Bianchi, Scarcella e Mele. A metà campo i sacrifici maggiori, con due tra Mavilla, Bottone, Provasio e Crea costretti a partire dalla panchina. Davanti non troverà posto uno tra Romano, Panigada e Grasso.
“Lo spirito dev’essere quello che chi è in panchina è altrettanto determinante di chi scende in campo – spiega Rovellini – Questa dev’essere la filosofia del Legnano da qui alla fine. Davanti avremo un avversario difficile, tosto fisicamente, compatto, una squadra dove tutti si aiutano e dove Lolli rappresenta la punta di diamante. Ho provato un paio di moduli, ma è la mentalità che mi interessa. Con cinque cambi tutti possono entrare e determninare la partita”.
Dalla Juniores verrà portato un elemento di cambio per la casella dei 99: il prescelto è Rinaldi.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: