Magliette per il Vajont: è scattata l’asta

E’ partita l’asta benefica per i sopravvissuti del Vajont. L’iniziativa creata dall’ambasciatore lilla Giuseppe Calini e dall’Ac Legnano per sostenere il Comitato dei Sopravvissuti ha già vissuto alcune tappe, ma da ieri, giovedì 15 marzo, è partita quella più concreta: la vendita delle magliette con la scritta Vajont, il logo della Città di Legnano e quello dell’Us Legnanese, indossate dai giocatori del Legnano nella partita contro il San Colombano, lo scorso 11 marzo. Ogni giorno verrà messa all’asta per 24 ore, su e-bay (qui il link) una casacca, in ordine casuale.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

Per curiosità, la prima è la numero 3, portata in campo da Paolo Scarcella. La base d’asta sarà sempre di 30 euro.
Le magliette aggiudicate possono essere ricevute a domicilio tramite spedizione con raccomandata del costo complessivo (busta + imballo) di 10 euro. Chi vuole evitare questo costo aggiuntivo, previo accordo, può ritirare la maglia direttamente. Tutto il ricavato andrà a favore del Comitato Sopravvissuti Vajont, presieduto da Micaela Coletti.