Niente da fare, ricorso respinto

Il punto di penalizzazione al Legnano purtroppo resta. La procura federale ha respinto il ricorso della società lilla. Settimana scorsa il presidente Munafo’ e l’avvocato Nucera si erano recati a Roma per l’udienza. Il verdetto, emesso in data odierna, è stato negativo per il Legnano. La motivazione è, in pratica, che aver assolto alle pendenze lasciate dalle precedenti gestioni dimostrerebbe la continuità societaria tra la gestione munafo’ e quelle passare. Esattamente il contrario di quanto invece il presidente voleva dimostrare. Munafo’ commenta così la vicenda: ‘Accettiamo il verdetto, ma con molta perplessità. Restano anche forti dubbi in merito a casi analoghi, in cui l’esito è stato l’opposto’.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: