simone crea

Crea influenzato, Rovellini schiera i tre big a centrocampo

Rombano i motori. Finalmente si riparte dopo la lunga pausa di fine anno. Il Legnano ricomincia dalle mura amiche del Mari: la sfida con il Città di Vigevano vede i lilla favoriti, ma proprio questo è il rischio. Non si può assolutamente sbagliare.
Mister Rovellini è alle prese con un problema: Simone Crea è nel pieno dell’influenza di stagione. E’ febbricitante da inizio settimana e non si è allenato. Non facile il suo recupero e comunque sarà impossibile vederlo in campo per novanta minuti. Mancherà anche Massimo Trabuio, per un infortunio alla caviglia patito venerdì scorso, prima dell’amichevole a Solaro.
“Fino all’ultimo con l’influenza che dilaga non si sa mai che cosa succede – commenta Rovellini – Certamente davanti giocheranno Panigada e Romano, dietro Ortolani e De Angelis in fascia, e al centro Mele e uno tra Bianchi e Scarcella”.
A metà campo è sicuro l’impiego di Bonomi, per la casella 98 e perchè Mattia sta dando ampie garanzie di rendimento. Al suo fianco i tre big: Mavilla, Bottone e Provasio. Da vedere se il modulo sarà il 4-4-2 o il 4-3-1-2 con Provasio alle spalle delle punte. Appare più probabile la seconda soluzione.
“Il pericolo è l’abbassamento di tensione – conclude Rovellini – Temo più questa partita dello scontro diretto col Verbano. Se vinci alla fine sembrerà facile, ma non lo è affatto all’inizio”.
La partita, prima del girone di ritorno, inizierà alle 14.30

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: