azzolin

Per la classicissima di Saronno si punta su Crea e Azzolin

Ha il sapore di un’ultima spiaggia per i play off ed è una classicissima molto sentita. Due motivi per non sottovalutare il Saronno e andare a conquistare i tre punti. Domani a Cesate (ultimo incontro con inizio alle 14.30 prima del cambio dell’ora) il Legnano si gioca tanto, tantissimo.
Il pareggio infrasettimanale di Cassano è stata una doccia fredda e ora non si può più sbagliare: “Abbiamo meritato di vincere – commenta mister Tomasoni – pur avendo giocato in modo poco brillante. Dobbiamo dimenticare i cinque pali colpiti e concentrarci sul Saronno, squadra che viene da due risultati positivi e sta vivendo un buon momento a onta della classifica”.
Il tecnico lilla non deve fronteggiare squalificati, ma l’infermeria vede ancora degenti Trabuio e Mavilla. Buone notizie per De Angelis, che ha ripreso ad allenarsi pienamente ma che non potrà essere nemmeno in panchina.
Crea e Azzolini (nella foto) saranno titolari, a centrocampo verrà lanciato Trenchev dal primo minuto, mentre davanti, con Myrteza, giocheranno Romano e Panigada.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: