Debutta il Legnano di Munafò

L’attesa dei tifosi è finita.

Se non per il tormentone del ripescaggio, certamente per quanto riguarda l’astinenza da partite. Il Legnano dell’era Munafò debutta domani, sabato 29 luglio, alle ore 17 al centro sportivo di Novarello: l’avversaria è di assoluto rispetto, la Primavera del Novara. Partita che non si disputerà certo a porte chiuse: i tifosi lilla sono caldamente invitati a raggiungere Novarello per vedere all’opera i loro nuovi beniamini.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

Le indicazioni per mister Gatti saranno per forza di cose approssimative, dopo solo cinque giorni di preparazione, ma la curiosità è tanta e qualcosa di interessante emergerà. L’impatto è stato graduale e soft: “Abbiamo fatto soprattutto lavoro aerobico, provato un po’ di giocate e principi tattici semplici. Settimana prossima i ragazzi dovranno invece avere voglia di faticare, perché si comincerà a lavorare sul fondo. Non ho incontrato alcuna difficoltà, ci sono stati solo lievissimi problemi fisici causati in parte dal campo sintetico. Ma è tutto nella norma”.

L’unico imprevisto è capitato a Crea: placche in gola e febbre alta, un malanno davvero noioso fuori stagione. “Domani ovviamente non potrà giocare e terrò prudenzialmente a riposo anche Mavilla. Nel primo tempo proveremo il 4-3-3, nostro modulo base, con Rovrena nella posizione di Mavilla, perché nessun altro può farlo, e Scarcella centrale difensivo. Nel secondo tempo passeremo al 4-4-2, modulo classico e semplice da assimilare. Durante la stagione dovremo saper cambiare modulo agilmente. Domani ovviamente cambieranno anche interpreti. La Primavera del Novara è un bel test: è una formazione tranquillamente assimilabile a una formazione di D”.

Legnano in rampa di lancio quindi. L’appuntamento successivo sarà sabato 5 agosto contro il Seregno, al campo Pino Cozzi di via Bissolati.