Juniores a valanga contro il Savona

LEGNANO-SAVONA  5-0   (1-0)

 

LEGNANO: Colombo, Roma, Lazzati, Cozzi, Chiodini (38’ st Fusco), Colombini, Graci (25’ st Chiarello), Cipullo (32’ st Bellagente), Ezhetaj (13’ st Frattini), Virzì, Kurpalaj (22’ st Giorgetti). All. Apollo.

 

RETI: 17’ pt Graci, 1’ st Cipullo, 22’ st Frattini, 29’ st Virzì, 37’ st Giorgetti.

 

Valanga lilla. I ragazzi di Apollo cominciano l’anno nel migliore dei modi, al di là di ogni più rosea previsione. Contro il quotato Savona, una delle migliori squadre affrontate all’andata, il Legnano ha calato la manita al Mari. Il tutto nonostante la rosa rimaneggiata per malanni di stagione e infortuni.

La partita è stata dominata dal primo al novantesimo minuto. Il Savona, che ha cercato di sorprendere l’attentissima retroguardia lilla solo con qualche pallone alto, dopo il secondo gol ha mollato e i ragazzi hanno affondato il colpo.

Il primo tempo si è chiuso sull’1-0, grazie alla bellissima semirovesciata di Graci. Risultato anche stretto per quello che i è visto in campo. Il timore di Apollo era un rilassamento, ma la squadra è tornata in campo più decisa di prima ed è stata devastante.

Il raddoppio è venuto subito al primo affondo, con un tiro da fuori di Cipullo rimbalzato davanti al portiere. Il tris di Frattini è venuto pochi minuti dopo che lo stesso attaccante aveva mancato un’opportunità clamorosa. Al secondo tentativo verso la porta Frattini ha tirato una bomba dalla distanza: la palla ha colpito la traversa e si è insaccata.

Il poker di Virzì è stato splendido, come la sua prestazione: dribbling, controdribbling e tiro angolato, imparabile per l’estremo ospite.

Giorgetti ha partecipato alla festa mettendo la sua potenza atletica al servizio della squadra e calciando una mina nell’angolo lontano, al 37’ della ripresa. Tre gol su cinque su tiri da fuori: un altro dato positivo, visto che le conclusioni dalla distanza, oltre a essere nelle corde dei giocatori lilla, sono stati spesso utilizzati per fare risultato dagli avversari.

Ora, con il settimo risultato utile e una classifica decisamente migliore, il Legnano è atteso dalla trasferta di Ligorna. All’andata fu 6-0 per i nostri ragazzi: mister Apollo sa che, dopo la cinquina col Savona, il vero pericolo è l’euforia. Bisogna stare sul pezzo.