Categoria: Juniores

Foto di gruppo per la nostra Juniores

La Juniores trova il primo successo. Battuto il Gozzano

LEGNANO – Prima vittoria in campionato per la nostra Juniores che, spinta dallo stadio Mari, supera in rimonta il Gozzano. Dopo il rigore di Lettieri, la reazione dei ragazzi di Garantola, che trovano il pareggio già prima del riposo con il guizzo di De Nuccio. Poi, nella ripresa, rimonta completata con il sigillo di Baroni che vale i tre punti. Legnano che risale la classifica, settimana prossima i giovani lilla saranno impegnati a Lodi contro il Fanfulla.

LEGNANO-GOZZANO 2-1

MARCATORI: 15’ rig. Lettieri (G), 37’ De Nuccio (L), 15’ st Baroni (L).

LEGNANO: Poletti (1’ st La Rosa), De Francesco, Azimonti, De Maso, Stevenazzi, Hasanay, De Nuccio (40’ st Caputo), Baroni, Basso (20’ st Arizzi), Migliavacca, Biancu. A disp.: Moroni, De Vita, Scazzosi, Rubini. All.: Garantola.

GOZZANO: Del Duca, Kouadio (24’ pt Balossini), Nicolin (15’ st Imbruglia), Mattei (33’ st Ambrosetti), Mora (27’ st Sandoval), Peradotto, Botta, Gallotti, Tutino (33’ st Candura), Pizzi, Lettieri. A disp.: Stangoni, Aurora. All.: Viganotti.

Garantola: “Contento del punto… con un po’ di amarezza”

Sabato la nostra Juniores Nazionale ha conquistato il primo punto in campionato. Un pirotecnico 4-4, un punto importante perché conquistato su un campo difficile come quello di Caronno Pertusella. E perché ha segnato la reazione dopo la sconfitta all’esordio contro il Città di Varese.

Anche per questo motivo il tecnico Stefano Garantola è soddisfatto per quello che hanno fatto vedere i suoi ragazzi: “Abbiamo preso gol a fine gara e quella rete ci ha tolto il sapore della vittoria. Ma sono soddisfatto perché abbiamo messo in difficoltà una squadra che, storicamente, arriva sempre tra le prime 3/4 in campionato”. Il tecnico plaude a De Maso e Denuccio (“si sono sacrificati in mediana, permettendoci di sopperire alle assenze a centrocampo”) e sorride per la doppietta di Andrea Basso, peraltro grande ex dell’incontro.

Sabato, alle 15.30, nuova partita casalinga contro il Gozzano. Per cercare la prima vittoria.

Pirotecnico pareggio a Caronno, primo punto per la Juniores

Con un pirotecnico 4-4 la nostra Juniores conquista il suo primo punto, importante per fiducia e morale in vista del prosieguo del campionato. Un pizzico di amaro in bocca per i ragazzi di Garantola, avanti all’intervallo e raggiunti in pieno recupero. Da segnalare la doppietta di Basso, ex di turno e autore di una doppietta contro la sua ex squaadra. Settimana prossima sfida casalinga contro il Gozzano.

 

CARONNESE-LEGNANO 4-4

MARCATORI: 13′ Sozzi (C), 23′ Basso (L), 33′ Frontini (C), 38′ Bianco (L), 45′ De Maso (L), 2′ st Frontini (C), 18′ st Basso (L), 48′ st Catalano (C).

CARONNESE: De Luca, Catalano, Soddu (24′ st Valente), Cerreto (27′ st De Milato), Mariani, Aloi, Ferrari (18′ st Gnocchi), Ambruosi, Frontini, Aloardi, Sozzi. A disp.: Pregadio, Cozzi, Santamato, Federico, Tavecchia, Del Grande. All.: Munari.

LEGNANO: Poletti, De Francesco, Caputo (20′ st Azimonti), De Maso, Hasanaj, Scazzosi (27′ st Moroni), De Nuccio (14′ st Vidhi), Baroni, Basso, Arizzi (38′ st Stevenazzi), Bianco. A disp.: De Vita, Migliavacca. All.: Garantola.

ARBITRO: Palumbi di Varese.

Partenza zoppicante della juniores che cade all’esordio

Non parte con il piede giusto l’avventura dei giovani lilla di Stefano Garantola. La stagione della juniores si apre infatti con una sconfitta per 3-1 tra le mura amiche contro il città di Varese. come commenta il mister: “Faccio mea culpa per aver messo in campo due giocatori che hanno stretto i denti salvo dover abbandonare la contesa nella prima mezz’ora. Peccato perchè eravamo riusciti a passare in vantaggio”. Dopo il rigore di Biancu i lilla subiscono l’immediato pareggio (sempre dal dischetto) di Settimo che ribalta il match al 35′. A lasciare ancora più amaro in bocca è il gol annullato tra le proteste ai lilla che sarebbe valso il 2-2 in avvio di ripresa.

TABELLINO

Legnano-Città di Varese 1-3 (1-2)

Legnano: Poletti, De Francesco (45′ pt Azimonti), Caputo, Bonato (23′ pt Tocar), Scazzosi, De Maso (22′ st Stevanazzi), De Muccio, Baroni, Arizzi (25′ st Basso Serati), Vidhi (22′ pt Facchinetti), Biancu. A disposizione: Magliavacca, De vita, Moroni.
Città di Varese: Balaukin, Baldaro, Giomi, Casamassima (Marangon), Bertuzzi, Nardi (21′ st Casari), Asta (11′ st Pavia), Cornelli (36 st Jella), Ovalle (43′ st Smaci), Settimo, Casari. A disposizione: Nocera, Diani, Squitieri, Nappi, Prela.
In panchina: Pucci, Nenci, Occhipinti, Marzi. Allenatore: Barilari.
Arbitro: Terribile di Bassano del Grappa.
Marcatori: p.t. 28′ Biancu rig. (L), 30′ e 35′ Settimo rig. (V). s.t. 36′ Smaci (V)

Scatta il campionato Juniores le parole di capitan Lorenzo Bonato

Vigilia di campionato decisamente insolita per il capitano della juniores Lorenzo Bonato. Il centrocampista classe 2005 che sarà in campo domani con i suoi nuovi compagni (sfida al città di Varese in programma alle 16 al campo di via Pace) ha infatti disputato io primo allenamento da aggregato in prima squadra.

Bonato cresciuto nel mito di Claudio Marchisio ci racconta quindi il suo ambientamento a Legnano e le attesa per il campionato dei giovani lilla. «Legnano mi è piaciuta da subito. Difficile potesse essere il contrario visto che siamo partiti con il discorso al primo giorno d’allenamento del presidente. Da queste cose si vede l’organizzazione di una società. Anche il mister e lo staff hanno da subito sottolineato l’importanza di essere un gruppo dentro e fuori dal campo, se ci aggiungiamo i buoni allenamenti e preparazione che abbiamo alle spalle le sensazioni sono positive». Ma prima di vederlo in campo come si descriverebbe il nuovo capitano della juniores lilla? «Sono attento alla fase offensiva ma non disdegno nemmeno di mettermi a far legna in mezzo al campo. Sono queste le due caratteristiche che mi sono sempre piaciute di Marchisio».

Juniores tre gol e una rimonta per preparare l’esordio in campionato

La juniores mostra una caratteristica che sarà molto cara se replicata durante la stagione: reagire alle avversità. Nell’ultimi test precedente alla sfida inaugurale contro il Città di Varese il Legnano batte 3-1 in trasferta il Morazzone.

I ragazzi di Stefano Garantola hanno ribaltato il match dopo l’1-0 con cui si era conclusa la prima frazione. Giovani lilla più preoccupati per il grave infortunio che obbligherà il portiere titolare Dennis La Rosa a lasciare il campo (prevista qualche settimana di stop per lui dopo la frattura ad un dito) subito in occasione dello svantaggio. Tornati dagli spogliatoi i ragazzi hanno espresso il gioco visto anche nei primi 45′ ma con l’aggiunta di meno errori nella fase realizzativa. Ecco infatti la doppietta lampo di Diego Denuccio (13′ e 16′) e poi la rete di Lorenzo Facchinetti al 40′. risultato che poteva essere più rotondo se Alejandro Castillo non avesse sprecato un rigore.

Juniores Legnano continua il rodaggio

Convincente uscita nel weekend per la juniores di mister Stefano Garantola. I giovani lilla battono 2-0 il Gs Villa Milano e dimostrano di essere pronti ad una stagione ben diversa da quella alle spalle. Una squadra nuova che mostra interessanti cenni di intesa in fase di possesso e che limita i pochi pericoli a eccessi di generosità in difesa.

Primo tempo chiuso avanti 2-0 dopo 45′ di dominio. Le marcature si aprono con una bella rete frutto di un azione corale: manovra che parte da De Francesco che serve il trequartista Castillo, questi premia il movimento di Biancu sulla destra che serve Arizzi autore della prima rete. Prima del riposo ecco il raddoppio di De Nuccio subentrato prima della mezz’ora di gioco. Nella ripresa si rivedono le giuste trame al cospetto del forte turnover ma manca la fase realizzativa. Le notizie confortanti arrivano dalla tenuta atletica dei ragazzi che sabato avranno l’occasione di mettere ulteriori minuti nelle gambe contro i pari età del Morazzone.

Primi passi e buoni segnali per la Juniores

Domenica mattina ha disputato la prima amichevole la nuova juniores di Stefano Garantola. I giovani lilla cedono 3-1 contro la Folgore Legnano (società che milita in Prima categoria) ma forniscono buoni spunti.

La gara vede la juniores pagare solo nell’approccio. Servono dieci minuti e due gol al passivo ai ragazzi per aggiustare un 4-2-3-1 ancora da assimilare. 45′ di cui si notano il buon ritmo e l’agonismo imposto dalla Folgore. Quest’ultima mette il sigillo con il terzo gol dopo un contropiede che vede i nostri puniti mentre protestavano per la rete annullata del possibile 2-2. Di Basso la rete che aveva dimezzato lo svantaggio. Nella ripresa tanti cambi e ritmo che cala leggermente con le due squadre che si rendono pericolose ma non muovono il punteggio.

 

Foto di gruppo per la nostra Juniores

Al via la stagione di una rinnovata Juniores

È cominciato oggi il cammino della nuova Juniores del AC Legnano che, anche il prossimo anno affronterà il campionato Under 19 nazionale. Una categoria molto seguita dalla nostra dirigenza e, in particolar modo, dal presidente Giovanni Munafò che vede nella Juniores un potenziale bacino per la prima squadra.

Alla guida della prima squadra confermato Stefano Garantola, legnanese doc e subentrato a stagione in corso sul finire dell’ultimo campionato. E non vede l’ora di vedere la sua nuova creatura all’opera, con un organico ben diverso da quello ereditato in corsa la passata stagione. “Abbiamo 24 giocatori in rosa e posso dire che il gruppo pare dotato di talento. Per scelta lavoreremo solo con 2005 in modo da essere proiettati sul prossimo campionato di Serie D. Abbiamo un organico che è tutto nuovo e proviene da settori giovanili importanti, dovremo quindi essere bravi e pazienti ad amalgamarlo e metterlo nelle migliori condizioni di far bene”.

Ancora grande attesa per conoscere il girone che ci vedrà protagonisti, nel frattempo i giovani lilla saranno impegnati tutti i giorni nelle prossime due settimane. Giovedì sgambata contro la prima squadra (orario previsto le 15 al campo di via Dell’Amicizia), che a sua volta ha bisogno di minuti nelle gambe in vista della gara di Coppa Italia contro il Città di Varese. Doomenica, invece, i nostri giovani giocheranno contro la Folgore Legnano.

Settore giovanile, nasca la partnership Legnano-Cedratese

Il Legnano ha chiuso un importante accordo per il settore giovanile. Con la nuova stagione ci sarà una partnership con la Cedratese Calcio: l’accordo è stato sancito dai due presidenti, Giovanni Munafò e Stefano Bettinelli.

Da oggi in poi i migliori ragazzi della Cedratese, dopo l’ultimo anno di Allievi, potranno passare nel Legnano per giocare nella Juniores nazionale o in prima squadra.

“La Cedratese – commenta il presidente Munafò– è cresciuta tanto e rappresenta ormai una realtà importante del calcio giovanile. Questa partnership è stata fortemente voluta dal nostro direttore sportivo Raffaele Ferrara e sono sicuro sarà molto importante per i nostri colori”.