Matteo Mavilla

Con la Castellanzese dubbio Mavilla per Rovellini

Da un piccolo derby a un altro. Dopo il Saronno, i vicini di casa di Castellanza. Il presidente neroverde Alberto Affetti ha avuto parole lusinghiere verso il Legnano, ammettendo di esserne tifoso fin dalla più tenera età. Una dimostrazione di rispetto che non è passata inosservata.
E altrettanto rispetto mostra mister Rovellini verso gli avversari di domenica: “Per la Castellanzese giocare al Mari è un onore e un evento prestigioso. Moltiplicheranno le forze per ottenere un risultato positivo. E per questo dobbiamo stare doppiamente attenti. E’ un’ottima squadra, ha fermato sul pari Busto 81 e Verbano, questo dice già tutto. La rosa è composta da giocatori esperti della categoria, come Greco, Fiore, Tamai e molti altri. Si esaltano con le grandi, questo li rende molto pericolosi. E’ una squadra fisica, sarà dura”.
I dubbi sulla formazione riguardano soprattutto Mavilla, ancora acciaccato alla caviglia. Il regista è in bilico. Anche Trabuio e Mele non sono al top fisicamente, un po’ affaticati dopo le ultime battaglie, ma dovrebbero essere disponibili. Domani le decisioni, dopo l’ultima rifinitura. La difesa dovrebbe essere confermata senza alcun dubbio, mentre a centrocampo le scelte sono ancora aperte. Davanti ovviamente Myrteza, Crea e Panigada, ma non si sa ancora con quale disposizione tattica.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: