L’annuncio del presidente Munafò: “Rinunciamo alla Coca Cola Cup”

Il Legnano rinuncia alla Coca Cola Cup, la Coppa Italia maggiore a cui partecipano le società di A, B, C e le migliori di D. Lo ha annunciato ufficialmente il presidente Giovanni Munafò: “Ci tenevamo, era una bellissima esperienza da vivere con i nostri tifosi, ma le condizioni imposte dalle norme anti Covid la rendono improponibile. Sono previsti tamponi e test sierologici a giocatori e staff, non è garantita la territorialità, quindi avremmo potuto andare a giocare anche in Sicilia con i costi che si possono immaginare. Ma l’elemento decisivo sono le porte chiuse: senza i nostri tifosi, senza la metà dell’incasso che ci avrebbe fatto ammortizzare i costi della trasferta, davvero altissimi, andremmo a giocare solo per il blasone. Capisco che possa essere importante, ma non in una situazione come quella attuale: preferiamo concentrarci sugli obiettivi reali e alla nostra portata”.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

Il Legnano parteciperà quindi alla Coppa Italia di serie D, il cui inizio dovrebbe essere ai primi di ottobre.