Sgambata vincente a Tradate, ora testa a Governolo

Ultima sgambata prima del debutto ufficiale per il Legnano 2018-19. Ieri sera, all’Uslenghi di Tradate, i ragazzi di mister Erbetta si sono imposti per due a uno sulla locale squadra che milita nel campionato di Prima Categoria. Il Tradate è andato in vantaggio su punizione. L’implacabile Berberi ha firmato il pareggio prima dell’intervallo, su calcio di rigore, mentre nella ripresa la girandola di cambi ha dato la possibilità ai giovani di mettersi in mostra. Di Frau il gol vincente. Tra tutte le partite di precampionato è stata sicuramente la meno brillante, anche se la testa, il carico di allenamenti e la prudenza imponevano ai giocatori di evitare infortuni e pensare al vicinissimo impegno di Coppa Italia. La nota positiva è stato proprio il giovanissimo Frau, classe 2001: in venti minuti di presenza ha profuso impegno, segnato un gol e colpito una traversa.
“A ogni partita le gambe si sono fatte più pesanti per l’accumulo di carico, come è normale che sia – afferma mister Erbetta – Normale quindi che ieri la squadra sia apparsa un po’ appesantita. Siamo vicinissimi al primo impegno e dovremo alleggerire gli allenamenti per arrivare pronti a domenica e soprattutto al campionato, anche se nessuna squadra raggiunge l’apice della forma alla prima partita. Indicazioni iperpositive di questo precampionato sono la conoscenza che ho fatto dei giocatori per me nuovi, che mi hanno dimostrato tutte le qualità umane, tecniche e tattiche che volevo. Poi l’assoluta mancanza di infortuni e intoppi e infine l’inserimento dei giovani della Juniores, che mi è piaciuto moltissimo perchè hanno dimostrato di poter dare un valore aggiunto alla squadra”.
La Coppa incombe ed Erbetta non la sottovaluta affatto: “E’ un incontro importantissimo. Di per sè e come preparazione al campionato. Ci troviamo contro una squadra che non ha il nome del Legnano ma ha un soprannome eloquente: i Pirati. Lì non ci vanno a giocare mammolette, sarà una battaglia. Hanno alzato l’asticella: da squadra di classifica medio-alta hanno allestito quest’anno una compagine per tentare decisamente il salto di categoria. Sarà un grande test, così come con la Casatese Rogoredo”.
Per quanto concerne la formazione, l’unico indisponibile è Calviello, per una squalifica dell’anno scorso. Va tenuto conto che è un 98, quindi ci saranno scelte obbligate sugli under. E’ certo l’impiego di Curci esterno sinistro basso e in mediana, a questo punto, è sicuro l’impegno di Trenchev come 2000. Il Legnano potrebbe quindi schierarsi con Brescello, Ortolani, Bianchi, Nasali e Curci in difesa; Amelotti, Trenchev e D’Onofrio a metà campo, Grasso, Crea e Berberi in prima linea. L’inizio è fissato alle 17 a Governolo, frazione del comune di Roncoferraro. Siamo alle porte di Mantova.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da: