capocci

Juniores, l’anno del rilancio

La Juniores pronta per il lancio.

O meglio per il rilancio. La formazione maggiore del settore giovanile lilla ha uno staff di prim’ordine e una rosa ricca e promettente.

La guida tecnica è stata affidata a Salvatore Apollo, mister di notevole esperienza, reduce dal campionato con la Juniores Regionale A sulla panchina del Verbano, ma con una ricco curriculum sia nelle giovanili che nelle più importanti prime squadre dell’Alto Milanese. Il direttore generale Romualdo Capocci lo conosce bene e lo ha scelto per la fiducia maturata in anni di collaborazione.

Il preparatore dei portieri sarà, come per la Prima Squadra, Ermes Berton.  I dirigenti Marco Nisoli e Giuliano Fasano, a cui si spera possa presto aggiungersi Alberto Toia.

La rosa è composta da 24 giocatori, selezionati tra i migliori dell’ex Roncalli e i migliori del Legnano dello scorso anno, a cui si sono aggiunti 5 ragazzi provenienti da Aldini, Accademia Inter e altre società importanti del territorio. L’inizio della preparazione è fissato a dopo Ferragosto: il giorno 19 ci sarà la consegna del materiale, la mattina del 20 l’inizio della preparazione sul campo di via Parma.

Come per la formazione maggiore, allo stato attuale non si conosce il campionato in cui la Juniores militerà: si spera sia il Nazionale, altrimenti sarà il Regionale A. “E’ il serbatoio della Prima Squadra e per noi è fondamentale – spiega il presidente Munafò – Tre ragazzi saranno anzi aggregati alla Prima e faranno la preparazione con mister Gatti”. Si tratta di Trenchev, giocatore molto tecnico e di grande prospettiva, Di Giglio, esterno alto rapido di ottima tecnica, e Rinaldi, esterno basso classe 2000. Tre giocatori da tener d’occhio e che potrebbero essere molto utili alla compaginemaggiore, oltre che essere pilastri di quella di Apollo.