La gioia del Legnano dopo il gol di Arpino

Legnano, Vado… e torno con tre punti!

VADO LIGURE – Spettacolo Legnano al Chittolina di Vado, l’esordio di Francesco Punzi in panchina è bagnato (in tutti i sensi) con una vittoria che permette ai nostri ragazzi di risalire la china in classifica e dare nuova vita alla nostra stagione.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

3-5-2 il modulo iniziale, con Banfi affiancato da Rocco in attacco, mentre in difesa Arpino è la guida con Cosentino e Zeroli al suo fianco. Già nel primo tempo il Legnano parte con il piede giusto, tanto che il taccuino delle occasioni si riempie di chance per gli ospiti. Prima il tiro di Kone, respinto da Cirillo, poi il diagonale di Arpino a lato di un nulla ma che è indicativo di quanto succederà poi. L’occasione più grossa dei primi 45 minuti è il destro di Mamadou Kone che servito dall’omonimo con la maglia numero 11 non trova la porta da buona posizione. Ma alla lunga arriva il gol, col Legnano bravo a sfruttare un calcio piazzato: Arpino, al minuto 43, ribadisce in rete un corner inizialmente messo fuori dalla retroguardia di casa dopo la deviazione di Cosentino.

Nella ripresa chance per il Vado, ma Ghigliotti non trova la porta, poi però il Legnano al primo affondo raddoppia. Mamadou Kone è lesto a girare in porta una disattenzione del portiere avversario e mettere la gara in ghiaccio dopo 7 minuti, finalizzando un pallone messo fuori dalla difesa di casa. Il sipario scende definitivamente quando una manciata di minuti più tardi Capra lascia il Vado in inferiorità numerica. Il Legnano gestisce e non soffre mai, la prima uscita della nuova gestione tecnica non poteva essere più dolce. Tanto che il Legnano dà spazio anche ai suoi giovani in panchina (dentro i 2005 Basso Serati e Colombo) ed esulta per tre punti fondamentali.

VADO-LEGNANO 0-2

VADO (4-3-3) Cirillo; Ghigliotti (19’ st Tinti), De Bode, Bane, Ropolo (19’ st Spanu); Capano, Mele, D’Iglio (39’ st Casteletto); Di Renzo (15’ st Manno), Lo Bosco (29’ st Bingo), Capra. A disposizione: Ascioti, Cenci, Casazza, Lagorio. All. Didu.

LEGNANO (3-5-2) Ravarelli; Zeroli, Arpino, Cosentino; M. Kone (15’ st Talarico), Vernocchi, Donnarumma, O. Kone, (41’ st Colombo), Losio (36’ st Pagani); Rocco, Banfi (36’ st Basso). A disposizione: Pallavicini, Barbui, Benedetti, Giani, Bianchi. All. Punzi.

MARCATORI: p.t. 43’ Arpino (L). s.t. 7’ M. Kone (L).

ARBITRO: Verrocchi si Sulmuna (Selleri di Bologna e Lauri di Modena)