Per Andrea un cordoglio immenso: grazie a tutti voi

Una dimostrazione di cordoglio e vicinanza che ha attraversato letteralmente cinque Continenti. Per la scomparsa del nostro Andrea Rinaldi, l’Ac Legnano e la famiglia hanno ricevuto attestazioni di vicinanza e partecipazione da tutto il mondo calcistico, e non solo, a ogni livello.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

Il presidente Giovanni Munafò e la dirigenza lilla intendono ringraziare pubblicamente tutti coloro che hanno fatto sentire il loro affetto in questo difficilissimo momento. In particolare vorremmo sottolineare alcuni messaggi che ci hanno particolarmente colpito. Il primo viene dal vertice della società più importante del mondo: l’Fc Barcellona. Il presidente Josep Bartomeu ha scritto un messaggio privato e personale al presidente Munafò, esprimendo con parole piene di umanità la sua vicinanza. Davvero un barlume di luce in un dolore così grande.

Non da meno il messaggio, sempre privato e personale, di Vasily Kiknadze, direttore generale della Lokomotiv Mosca. A questi dirigenti di società al massimo livello internazionale è stata ovviamente data risposta privata.

Lo stesso vale per il messaggio toccante e pieno di umanità inviatoci dal presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli.

E per quello dell’Inter Club Legnano.

Sul web l’ondata di cordoglio è stata immensa: il primo ringraziamento va al presidente dell’Atalanta Antonio Percassi, toccato come noi in modo diretto dalla tragedia.  E al capitano nerazzurro, il Papu Gomez. Abbiamo sentito in modo fortissimo la loro vicinanza.

Nel tentativo di ricordare tutti individualmente, possiamo aver dimenticato qualcuno: li ringraziamo tutti pubblicamente, dalle società di serie A, B, C, D e dei campionati dilettantistici alle associazioni e alle componenti della società legnanese, alle autorità politiche (come il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala).

Ringraziamo anche gli organi di stampa per la professionalità e l’attenzione dimostrata: ad Andrea hanno tributato un omaggio tutti i più importanti organi di stampa nazionali (televisioni, giornali e testate on line) e prestigiose testate internazionali (il New York Post negli Stati Uniti, La Vanguardia, Marca e Abc in Spagna, solo per citarne alcuni). Hanno ricordato Andrea organi di informazione dei Paesi più lontani: oltre l’Europa ricordiamo la Cina, il Vietnam, l’Indonesia, e certamente non siamo riusciti a seguirli tutti.

Infine, ringraziamo coloro che più da vicino hanno seguito le gesta di Andrea, cioè gli inimitabili tifosi del Legnano, che singolarmente o in modo organizzato hanno fatto sentire la loro vicinanza. Ci scusiamo con chiunque possiamo avere dimenticato. Nulla può restituirci Andrea, ma questa poderosa e straordinaria dimostrazione di umanità certamente dà forza alla società e alla famiglia, colpita da un lutto così immane.