Quattro conferme pesanti: Gasparri, Miculi, Ortolani e Borghi

Il nuovo Legnano parte dalle riconferme. Le prime sono state ufficializzate oggi: Marco Gasparri vestirà la maglia lilla anche nella prossima stagione. L’ottimo rendimento nello scorso campionato e soprattutto l’attaccamento dimostrato ai nostri colori ha conquistato il ds Cera e il presidente Munafò. A dimostrazione di quanto peso abbia questa riconferma va sottolineato che Gasparri era un uomo mercato molto richiesto: diverse società si sono fatte avanti, ma il Gasp (nella foto col ds Cera) per primo ha scelto di restare a Legnano.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

E non sarà il solo protagonista che rivedremo. Come non riconfermare un guerriero come Federico Ortolani, così affidabile e così legato alla maglia lilla? Infatti il sì è arrivato subito e Fede si giocherà, come sempre ha fatto, il suo posto come esterno destro basso.

La terza pedina confermata è Andrea Borghi, prezioso e duttile e con il vantaggio di poter occupare una casella under.

Attenzione alla quarta riconferma: si parla nientemeno che di Armando Miculi. La società lo ha confermato, ma c’è sempre la possibilità che arrivi qualche proposta dai grandi club a cui sarebbe difficile dire no. Ma il messaggio è chiaro: senza proposte irrinunciabili, Miculi sarà un pezzo pregiatissimo nello scacchiere di mister Brando.