Festa Legnano dopo un gol a Sorbolo

Primo successo in precampionato, a Sorbolo terno secco

SORBOLO – Primo successo in precampionato per il Legnano, che nella trasferta di Sorbolo cala il tris sul Lentigione e mostra altri passi avanti dopo la prima di giovedì a Sesto San Giovanni.

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

News offerta da:

Senza Arpino, Rocco e Banfi, out per piccoli acciacchi dovuti alla preparazione, Palo non snatura il suo credo, scegliendo Romano come terminale offensivo e i due Kone insieme a Benedetti sulla trequarti. Ed è proprio sugli esterni che il Legnano crea le occasioni migliori. Donnarumma e Vernocchi ragionano e, appena possono, verticalizzano cercando le imbucate dei trequartisti. Manca, di fatto, solo il gol e un pizzico di incisività in più sotto porta. Così bisogna stare attenti anche al Lentigione, pericoloso col colpo di testa di Cortesi alto non di molto. In casa Legnano, invece, ottima azione personale di Donnarumma, che si costruisce la chance per calciare in porta, ma il tiro debole e parato dal portiere.

Nella ripresa arriva l’incisività sottoporta. Cominciando fin da subito a premere il piede sull’acceleratore. E il vantaggio arriva subito, con il tiro di Alessandro Vernocchi respinto poco oltre la linea. Gol, e il capitano di giornata viene così festeggiato dai compagni. Antonio Palo, anche stavolta, cavalca alcuni giocatori per farli entrare in condizione, così Vernocchi trova Mamadou Kone con una precisa verticalizzazione e l’esterno destro trova il raddoppio. Il Lentigione riapre il match con Chiemerie, che sorprende Donnarumma e Ravaelli con un tiro improvviso, ma il Legnano ha più fame e chiude nuovamente il match con un destro secco di Romano sotto l’incrocio dopo una bella imbeccata di Mamadou Kone. Sorrisi e applausi, anche della cinquantina di tifosi del Legnano giunti a Sorbolo a sostenere la squadra. Che giocherà nuovamente mercoledì, al campo dell’Amicizia, contro la Vergiatese.

LENTIGIONE-LEGNANO 1-3

MARCATORI: 3’ st Venocchi (Leg), 6’ st Kone M. (Leg), 11’ st Chiemerie (Len), 18’ st Romano (Leg).

LENTIGIONE: Marconi, Tarantino, Cortesi, Roma, Moretti, Bonetti, Iodice, Muro, Formato, Cortesi, Sala. Entrati nella ripresa: Lugli, Ferrari, Lazzaretti, Ofoasi, Egharevba, Chiemerie, Foroni, Sodano. All.: Togni.

LEGNANO: Ravarelli, Losio, Barbui, Donnarumma, Zeroli, Gatelli, Kone M., Vernocchi, Romano, Kone C., Benedetti. Entrati nella ripresa: Pallavicini, Silvestre, Hasanaj, Myrtollari, Grisorio, Ferrari, Kader, Cosentino. All.: Palo.