Categoria: In evidenza

le news rimangono in evidenza sul sito

In vendita le maglie del Legnano: ecco come acquistarle

Prosegue la vendita delle maglie del Legnano per tutti i tifosi e gli appassionati. A disposizione c’è l’intero set delle casacche dello scorso campionato (18 maglie lilla e 18 nere).

Il costo è di 30 euro. Per acquistarle si può prenotare alla mail segreteria@aclegnano.it o presentarsi direttamente in sede dal lunedì al venerdì dalle ore 16 alle 19. E’ comunque consigliabile prenotare anche per non correre il rischio di vedere esaurito lo stock. Se volete, per esempio, la maglia di bomber Cocuzza (nella foto) è bene affrettarsi.

Campagna abbonamenti: ecco orari e costi

La campagna abbonamenti è in pieno svolgimento. A beneficio dei tifosi che non hanno ancora acquistato la tessera per seguire le partite interne del Legnano, riepiloghiamo orari e costi.

Orari di apertura della segreteria:
-martedì, giovedì e venerdì dalle 17 alle 18.30

Costi:
-Curva: 50 euro
-Tribuna laterale: 100 euro
-Tribuna blu: 150 euro
-Tribuna rossa: 300 euro
-Over 70: 50 euro
-Under 14: ingresso gratuito

E’ serie D! Il Legnano apre una nuova era

Il D-Day è arrivato! I gloriosi colori lilla sbarcano nella massima serie dilettantistica dopo due anni di Eccellenza. L’ufficialità è arrivata con il comunicato diramato nel tardo pomeriggio dalla Lega. Era ampiamente atteso, ma l’ufficialità pone fine a ogni timore di beffa e di delusione: si può festeggiare e pianificare non solo una nuova stagione, ma una nuova fase storica per i nostri colori.
Con la sorte che ci ha restituito ciò che ci aveva sottratto nella sfida con il Breno, arriva a compimento il primo passo del programma a lungo termine della gestione Munafò: la conquista della categoria superiore, punto di partenza e non certo di arrivo per i sogni e il blasone lilla.
Il presidente invita a festeggiare ma anche a mantenere il senso della misura: “La soddisfazione è immensa. Abbiamo conseguito in due anni il risultato che avevamo promesso a tifosi e città. E’ un successo per loro e per tutta la comunità legnanese. Ora invito tutti a sottoscrivere gli abbonamenti e a riempire il Mari per tifare Legnano. E’ il primo anno e saliamo da ripescati, ma abbiamo un nome importante. L’obiettivo è arrivare più in alto possibile. Ci scontreremo con realtà organizzate e ricche, ma non abbiamo paura di nessuno. Un secondo dopo la sconfitta di Breno pensavo in termini di serie D: avevamo perso per un nonnulla, con qualche rammarico e un po’ di sfortuna, non era stata una debacle, potevamo salire anche sul campo. Ed eravamo ottimamente messi per il ripescaggio. I tifosi sognano, ma per ora la D è la dimensione giusta per il Legnano: avremo avversari che fanno respirare aria di C, non poniamoci limiti ma facciamo il passo secondo la gamba. La programmazione a lungo termine può essere portata avanti con calma, e dipenderà molto dalla risposta della gente e degli imprenditori. Adesso avremo una visibilità nazionale e quindi più ghiotta. Sono felicissimo del lavoro del direttore sportivo Mavilla: pur essendo neofita si è mosso benissimo, riuscendo a convincere con la bellezza del nostro programma giocatori che non sapevano se avremmo giocato in D o in Eccellenza. Abbiamo preso giocatori di alto livello e un tecnico tra i più accreditati. Ora aspettiamo il girone: A o B che sia, l’importante è la lettera D”.

Vota il tuo giocatore preferito!

L’AC Legnano ha deciso di rendere omaggio ai giocatori che hanno fatto la storia della squadra e per questo vi chiediamo di segnalarci il vostro preferito.
Le foto degli undici giocatori più votati, verranno inserite all’interno dello stadio Giovanni Mari, creado così un legame tra presente e passato, con la passione lilla a fare da legame.
Se volete segnalare un giocatore non in elenco, potere scrivere a: sondaggio@aclegnano.it

Parlano di noi su… La Gazzetta dello Sport!

L’impresa compiuta domenica dal Legnano è stata così eccezionale che non è sfuggita nemmeno ai media nazionali: così oggi parlano di noi anche su La Gazzetta dello Sport.
Ancora una volta, il Legnano del presidente Munafò ha dimostrato di avere carattere e grinta, qunidi l’invito è di riempire lo stadio Mari per sostere la squadra e segure le imprese dei Lilla!

gazzetta